Consigli Comunali, pandemia: chiediamo trasparenza

Il Comitato #SaveSaturnia, nonostante la grave pandemia in atto, continua a interessarsi delle questioni relative alle Cascate Del Mulino. Il Comitato ritiene che la crisi sanitaria abbia un’importanza e un’urgenza superiore a qualsiasi considerazione riguardante i passaggi politici relativi al destino delle Cascate del Mulino: proprio per questo, segnaliamo alla cittadinanza una grave mancanza di trasparenza da parte della Giunta.

Il 20 marzo si è svolto il Consiglio Comunale a Manciano, praticamente a porte chiuse in quanto il sindaco Mirco Morini non ha acconsentito alla diretta streaming né ad una registrazione del dibattito. Crediamo che questa decisione sia uno spregio nei confronti dei criteri di trasparenza e tracciabilità sanciti dall’articolo 73, comma 1, del decreto legge del 17 marzo 2020. Successivamente è stato pubblicato il verbale del consiglio senza l’approvazione della minoranza.

Dalla lettura di questo siamo venuti a conoscenza che la maggioranza ha portato all’approvazione di atti molto importanti per il nostro territorio fra cui una nuova convenzione tra Vignoli (proprietario del parcheggio e dei servizi adiacenti al sito delle Cascate del Mulino) e il Comune. Approvata con delibera n.8 del 20/03/2020 a colpi di maggioranza senza nessun passaggio ufficiale con la popolazione.

Dal verbale si evince che nonostante i numerosi solleciti da parte deli gruppi di opposizione, che chiedevano di posticipare il dibattito, la Giunta ha deciso di proseguire approvando la Convezione. 

Il comitato #SaveSaturnia trova aberrante che in un tale momento di incertezza sul piano internazionale la maggioranza abbia portato all’approvazione in un Consiglio Comunale a porte chiuse una misura così importante per il futuro del nostro territorio.


#SaveSaturnia chiede inoltre che la cittadinanza venga messa al corrente di quanto avvenuto nel Consiglio Comunale del 20 marzo e che ci sia un impegno pubblico da parte del Sindaco ad adottare lo strumento dello streaming per i Consigli Comunali, come prevede la legge sulla trasparenza.


Chiediamo inoltre che Sindaco dia la priorità all’emergenza sanitaria e che le altre questioni, in questo momento secondarie, siano discusse in un secondo momento seguendo dei principi democratici.

Vaschette e Gorello: richiesta chiarimenti

Il Comitato #SaveSaturnia oggi ha richiesto la pubblicazione di un nuovo comunicato stampa (potete leggerlo qui). La Giunta ha deliberato che il terreno in comodato d’uso adiacente al Gorello sarà dato in patrocinio alla società Terme del Gorello srl. La delibera ha effetto dal 3 marzo 2020 fino al 22 aprile 2020, ovvero fino al termine del comodato d’uso.

La Giunta afferma che tale atto è legato all’evento Buy Tuscany, che si terrà a Saturnia esclusivamente il giorno 23 marzo. Tutto ciò ci pare assurdo: rinunciare al comodato gratuito e farlo per oltre un mese, nonostante l’evento citato duri un giorno, non è giustificabile. Ci aspettiamo che il Sindaco ci fornisca chiarimenti e smentisca eventuali progetti di derivazione del Gorello per creare nuove «vaschette».

Termine del ciclo di incontri

Il Comitato #SaveSaturnia ha pubblicato su una testata locale un resoconto del ciclo di incontri terminato il 25 febbraio (clicca qui per leggere l’articolo). Ringraziamo tutti i partecipanti per averci fornito la loro opinione e per averci sostenuto.

Il cospicuo numero di presenze ci ha dimostrato che le tematiche affrontate sono di interesse comune e che la popolazione ha fiducia nel nostro operato. Vi aspettiamo per l’assemblea dei soci!